martedì 24 dicembre 2013

Natale con la stronza

E' risaputo in varie zone del pianeta che per colpa dei Re Magi siamo costretti a spennarci ogni Santo Natale.
Quest'anno, la sottoscritta ha deciso di darci dentro, ma... con un po' di brio.

Io e Johnny passeremo il Natale con la sua famiglia. Dopo aver tentato in tutti i modi possibili di oppormi, ho solo guadagnato un muso lungo per tre giorni.

Forse vi starete chiedendo il motivo della mia ostilità: ha due sorelle peggio di Anastasia e Genoveffa, e sua madre è la matrigna cattiva.

Le cyborgfemmine, come sicuramente saprete, si evolvono, e la giovane Lisa ha deciso di indossare i nuovi panni della nuora e cognata amorevole in un modo tutto suo.

Dovete sapere che ogni volta che sua madre organizza una cena e ti invita, ti fa fare la fame a finocchi crudi e una coscia di pollo a testa, e poi ti dice che mangi troppo: non vorrai mica che lui ti lasci, vero?
Mai una volta che pulisca il bagno, quindi se ti devi lavare le mani prima di metterti a tavola ti fanno il muso lungo sia lei che le figlie perché "mica possono pulire per te" (ma chi vi ha chiesto niente? Ho chiesto se posso lavarmi le mani!)
Per ingraziarmi la madre di Johnny, qualche tempo fa le ho inviato una copia del mio libro con dedica.
Risultato: nessun commento, neanche una telefonata di ringraziamento.
Dopo un paio di mesi, chiedo se è arrivato il pacchetto, e la risposta è stata: "è arrivato, ma non è che io abbia tutto 'sto tempo di leggerlo".
Per lei, in arrivo per Natale un maglione extralarge di un colorino osceno.

E cosa dire di sua sorella? Alta 1,75 cm, pesa 55 chili e appena mi ha vista mi ha detto:
"Non preoccuparti per il tuo corpo: anche se sei grassa, l'importante è che lui ti ami lo stesso" ('a Biafra, ma se sono una 42!?!?!?).
"Certo che mi ama, agli uomini non piacciono mica i culi secchi!"
"Io non ho il culo secco!"
"Ma certo che no, dicevo in generale!"

Da quel giorno io e sua sorella ci odiamo. E neanche troppo cordialmente.
Ogni volta che mi tocca andare dalla famiglia a dormire, rimarca 40 volte che "la facciamo lavorare, e lei ha mal di schiena". Dovreste vedere la faccia quando le si chiede un asciugamano pulito, sembra che debba fare il bucato per giorni per dartene uno.
 "Piuttosto, ho bisogno di un passaggio tra due giorni: siccome devi andare a Ostuni, perché non mi porti a Gallipoli (che è dall'altra parte del mondo)?"

Per vendicarmi di tutte le angherie della stronza, dato che non ha un uomo dai tempi del colera e si mangia le unghie, per lei sono in arrivo sotto l'albero un colletto gioiello molto sexy e uno smalto glitterato.
Naturalmente, con un bigliettino molto affettuoso e disegnato da me: non sono dolcissima?
 
Passiamo ora alle cose serie, con una carinissima idea di Natale che mi è stata suggerita dalla mia amica Isabella per il moroso/morosa.

Prendete un barattolo e diversi bigliettini natalizi. Potete stamparci cuori, fiocchi, alberi di Natale, mutandine rosse & affini.
Su ogni biglietto scrivete "coupon" e, sotto, sbizzarritevi!
Coupon per una colazione a letto, preparata e servita.
Coupon per un film al cinema a tua scelta.
Coupon per una cena romantica cucinata in casa.
Coupon per un massaggio da 40 minuti.

E così via, così via, così via.
Rimpite il barattolo, mi raccomando!

E pensatemi domani: ho molta paura di fare a botte con la sorella per lo smalto glitterato.
Buone feste a tutti!!!

11 commenti:

  1. Ahah parenti serpenti. E' un classico cara Lisa,preparati :DDD
    Però non male come idea,quasi quasi,se un giorno la sottoscritta dovrà avere un fidanzato,non male come idea! *-*
    La riutilizzerò, sicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! dimenticavo buone feste & natale :*

      Elimina
    2. Ciao Phibi, tanti auguri anche a te!!! Riguardo i parenti, un lento logoramento sta rendendo i rapporti sopportabili: annusata la mia stronzaggine, adesso fanno a gara per piacermi. Con un po' di falsità e vocine acute, certo, ma almeno si vive!!! :D

      Elimina
    3. Provo amore per te♡

      aspetto il nome del tuo libro u.u

      Elimina
  2. situazione tragicomica, Lisa.
    perfetta per farci uno dei tuoi post, spero di cuore tu abbia forzato un po' i caratteri..
    tanti auguri, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come dicevo a Phibi, dopo esserci annusate a vicenda hanno capito che non è il caso. Buon anno red!!!

      Elimina
  3. Da uccidere. Grrrr.
    Tu sei una santa.. questo Johnny lo sa, vero? Vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehmmm... santa... oddio... diciamo che cerca di non schierarsi, ma so che è dalla mia parte e viene in mio soccorso ;)

      Elimina
  4. L'idea del barattolo con i coupon è meravigliosa, grazie!
    Tu hai scritto un libro? Perché non ne so nulla? Come ho potuto perdermi questa cosa? Vorrei avere qualche notizia in più ;)
    (è da tanto che ti seguo ma credo sia la prima volta che commento, è sempre un piacere leggerti)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marides, benvenuta anche nei commenti allora! Ho scritto un libro nel 2009, ma per darti il titolo dovrei svelare la mia identità... nella colonna a destra del template trovi la mia mail, sarò contenta di darti il titolo! :)

      Elimina
    2. Grazie, ti scrivo subito! :*

      Elimina